Cause di disbiosi intestinale

batteri intestinaliCome abbiamo visto i lattobacilli sono definiti probiotici, cioè batteri "amici" dell'intestino, e promuovono l'ambiente ideale per l'appropriata digestione e assimilazione del cibo. Purtroppo oggigiorno, a causa dell'impoverimento e del trattamento artificiale dei cibi, dell'inquinamento e dello stress, molte persone hanno una presenza scarsa di probiotici nella flora intestinale.


I lattobacilli possono essere distrutti da:


1. Eventi stressanti


2. Acqua trattata con cloro o fluoro


3. Cattive abitudini alimentari


4. Farmaci ad azione antibiotica


5. Pillola anticoncezionale


Pertanto una supplementazione di probiotici di buona qualità è diventata essenziale al giorno d'oggi non solo per prevenire l'insorgenza di malattie intestinali, ma anche per superare la disbiosi, e restituire all'intero organismo quella funzionalità che consente di ottimizzarne tutte le fisiologie e rafforzare le sue difese naturali.


@ Per quesiti e approfondimenti scrivi all'autore

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: