Alghe: un cibo antico per il futuro/2

alghe portate dal mare sulla spiaggiaAnche in Oriente la tradizione di mangiare alghe è antichissima e soprattutto in Cina e in Giappone vengono preparate con esse svariate pietanze, alcune delle quali raffinatissime e assai prelibate.


Le alghe non vengono utilizzate solo per l'alimentazione umana diretta, ma anche come mangime per gli animali e nella fertilizzazione organica dei terreni.


Un caso particolarmente significativo a tale riguardo è quello dell'isola Ronaldsay, la più settentrionale dell'arcipelago delle Orcadi, ove vive una razza locale di pecore di piccola taglia che, sfruttando il pascolo di marea, si ciba esclusivamente di alghe.


I concimi minerali a base di alghe vengono ottenuti mediante l'incenerimento di alghe spiaggiate o raccolte in bassa marea; tale utilizzazione è molto antica e se ne hanno notizie fin dal medio evo, ma la cosa probabilmente risale a periodi di molto antecedenti e può essere fatta coincidere con l'inizio stesso dell'agricoltura.


@ Per quesiti e approfondimenti scrivi all'autore

  • shares
  • Mail