Omega 3 e densità ossea

radiografia dello scheletroUn nostro lettore, Salvatore, ci segnala in un commento al post sugli omega 3 un interessante studio svedese che dimostrerebbe come una più elevata presenza di acidi grassi omega 3 nel sangue degli adolescenti può essere un fattore preventivo per l'osteoporosi nell'età adulta.


Lo studio citato in questa pagina web è stato condotto presso l'University Umea in Svezia e ha verificato che una maggiore quantità di acidi grassi omega-3, specialmente DHA (acido docosaesaenoico) è direttamente proporzionale a una maggiore densità ossea, misurata nella spina dorsale di 78 giovani di età compresa tra i 16 e i 24 anni.


Ringraziamo Salvatore per l'utile aggiornamento.


Vedi anche American Journal of Clinical Nutrition e Reading Scientific Services.


@ Per quesiti e approfondimenti scrivi all'autore

  • shares
  • Mail