Farmaci: possono esserci alternative naturali?

mortaio per erbe medicinaliCome dicevamo nei post precedenti alcuni farmaci, pur presentando inevitabili effetti collaterali, possono essere indispensabili in alcune situazioni acute o di particolare urgenza. Ma, se escludiamo questi casi estremi, è sempre vero che siano utili o che non possiamo farne a meno?


Prendiamo ad esempio il caso dei farmaci antinfiammatori, i quali agiscono prevalentemente inibendo alcuni specifici enzimi che catalizzano la sintesi di sostanze coinvolte nell'infiammazione.


Sia i tradizionali Fans che altri farmaci di più recente generazione possono dar luogo a diverse e gravi reazioni a carico di importanti organi  e apparati: cuore, reni, stomaco, vista.


Esistono alternative naturali e senza danni? Un risposta affermativa proviene dalla ricerca su particolari componeti presenti in alimenti ed erbe. Tra i protonutrimenti le microalghe verdi azzurre, e in particolare i loro pigmenti antiossidanti, hanno mostrato una notevole attività antinfiammatoria, superiore a quella degli stessi farmaci, ma senza nessun rischio di effetti collaterali.[1]


---------------------------------------
1. Reddy C.M., et al., Selective Inhibition of cyclooxygenase-2 by C-phycocyanin, in Biochem Biophys Res Commun. 2000; 277(3): 599-603, p. 601; Romay C., et al, in J Pharm Pharmacol. 1999, 51(5):641-42.


@ Per quesiti e approfondimenti scrivi all'autore

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: