Il colesterolo non è la causa - II

colesterolo buono e cattivoIl colesterolo è una sostanza essenziale per l'organismo. E' presente in ogni cellula. Dà impulso agli influssi nervosi e si trova in gran quantità nel cervello. E' uno dei costituenti della bile ed un componente di molti ormoni, ivi compresi gli ormoni sessuali. Aiuta inoltre il corpo a sintetizzare la vitamina D.

ooo

Il colesterolo è così importante che meno ne introduciamo con i cibi, più il corpo ne produce. Solamente il 20 o 30% del colesterolo proviene dagli alimenti che assumiamo, il restante 70-80% è prodotto dallo stesso organismo.

ooo

Contrariamente a quanto si pensa ordinariamente, nessun rapporto scientifico ha dimostrato effettivamente che una dieta a basso tenore di colesterolo riduca i rischi di malattie cardiache. Ci sono anzi studi che smentiscono questa ipotesi.

ooo

Il colesterolo è una sostanza viscosa. Il rivestimento interno dei vasi sanguigni in salute è molto liscio; è praticamente impossibile che una sostanza viscosa che viaggia ad alta velocità, si attacchi ad una superficie liscia, a meno che il rivestimento interno non sia già danneggiato. Il colesterolo è una delle ultime sostanze che si deposita sulla parete delle arterie, non la prima, e casomai funge da spettatore innocente se non addirittura da agente protettivo. Infatti, il colesterolo è l'unico agente antiossidante che l'organismo produce. Probabilmente, lo si riscontra nelle placche arteriose per via della sua azione di prevenzione contro ulteriori danneggiamenti della parete arteriosa.

ooo

Elevati livelli di colesterolo possono costituire o non costituire un rischio per la salute. Molto più dipende dal tipo di colesterolo che si rileva. Il colesterolo "buono" o HDL è compatto e denso. Esso può scivolare anche attraverso i passaggi ristretti delle arterie, molto più facilmente del colesterolo "cattivo" o LDL, che è al contrario leggero e espanso e può, in una situazione già compromessa, tendere ad otturare le "strozzature" delle arterie.

ooo

Se una persona mostra un buon livello di HDL contro l'LDL, la lettura del colesterolo totale può essere alta ma non risultare di particolare interesse per la malattia cardiaca. Vedi a tale proposito, nel blog di Gianfranco Di Mare, Le bufale del colesterolo. [II - continua]

@ Per quesiti e approfondimenti scrivi all'autore


  • shares
  • Mail