Oncologia: i conti non tornano



L'oncologo Umberto VeronesiNel 2001 l'oncologia ufficiale, attraverso una dichiarazione di Umberto Veronesi, affermò che il cancro sarebbe stato sconfitto in 10 anni.


 


In un'intervista dello scorso anno, dopo quattro anni, lo stesso Veronesi affermava che ci sarebbero voluti altri quindici anni.


 


Sempre secondo il famoso oncologo il 90% dei tumori della mammella guarisce. Le statistiche ufficiali invece, che pure includono i sospetti tumori in fase iniziale (molti dei quali poi di fatto non risultano essere tali), riferiscono una percentuale di guarigioni inferiore al 50%. Sembrerebbe inoltre che oggi muore, per cancro della mammella, lo stesso numero di persone di 20 anni fa, cioè 11.500 donne.


 


Sono sempre più i ricercatori e gli oncologi che contestano le statistiche ufficiali sui decessi a causa dei tumori e criticano l'approccio terapeutico basato esclusivamente sulla chemioterapia e altre metodiche invasive o distruttive.


D'altra parte lo stesso Veronesi ha più volte affermato che la corretta nutrizione è la migliore forma di prevenzione e difesa contro il cancro.


@ Per quesiti e approfondimenti scrivi all'autore


  • shares
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina: