C'è Klamath e Klamath

Raccolta_klamath Nei post precedenti abbiamo parlato delle proprietà  e dei benefici che possono derivare dall'assunzione di un protonutrimento davvero speciale: la microalga selvatica del lago Klamath.

Seppur la Klamath cresce selvatica in un unico posto al mondo, è bene però sottolineare che la massima qualità è garantita solo quando viene raccolta ed essiccata con metodi che ne preservino al massimo i nutrienti.

Tra una Klamath liofilizzata e una raccolta ed essiccata con metodi appropriati ci possono essere differenze in contenuto di nutrienti anche notevoli.

Il metodo cosiddetto della finestra di rifrazione ad esempio (attualmente il più evoluto tra le tecnologie naturali) garantisce una conservazione delle vitamine, aminoacidi e acidi grassi decine di volte più elevata rispetto ad altri sistemi:

Nutriente

AFAFresh® Altri metodi di essiccazione
Betacarotene 1,6 mg da 0,037 mg a 0,055 mg
Omega 3 14 mg da 3,5 mg a 4,6 mg
Feniletilammina 4 mg da 1,2 mg a 1,8 mg
Contenuto per 1 g di microalga (media dei risultati su più analisi). I tre nutrienti prescelti sono tra quelli maggiormente soggetti ad essere danneggiati dal calore.


Utilizzando quindi una Klamath non trattata adeguatamente, si perderebbero molti dei vantaggi derivanti dalla sua assunzione.

Controllate quindi prima dell'acquisto sempre il marchio e la certificazione e nel dubbio scrivetemi

@ Per quesiti e approfondimenti scrivi all'autore

  • shares
  • Mail
17 commenti Aggiorna
Ordina: