Yersinia e bifidobatteri

Yersinia_01_3 Yersinia enterocolitica è un parassita batterico presente in molti alimenti (carne, vegetali, prodotti ittici, latte) tuttavia i ceppi patogeni vengono più frequentemente isolati nella carne di maiale o nei prodotti a base di carne suina. E' causa di patologie intestinali come enteriti ed enterocoliti e frequentemente di diarrea soprattutto nei bambini.

Il germe è stato isolato anche da corsi d'acqua. È stata inoltre segnalata la trasmissione nosocomiale e quella attraverso trasfusione di sangue.

Tiroide_02Oltre a causare infezioni intestinali, iI batterio Yersinia enterocolitica produce sostanze che attaccano la ghiandola tiroidea, risultando in un'iperproduzione dell'ormone tiroideo. L'80% dei pazienti affetti dalla malattia di Graves (detta anche morbo di Basedow), una disfunzione tiroidea molto seria, producono degli anticorpi immunitari alla Yersinia. Il meccanismo, ben conosciuto, è quello del mimetismo molecolare.

In pratica per una sensibilizzazione con la Yersinia enterocolitica a causa di una precedente infezione (anche molti anni prima), si scatena una reazione autoimmune non solo nei confronti delle cellule tiroidee ma anche hei confronti del recettore del TSH. La ghiandola viene quindi stimolata a produrre in maniera eccessiva per la presenza di una quantità rilevante di TSH.

In base a studi [1] che dimostrano la capacità dei bifidobatteri di proteggere le cellule intestinali dall'attacco di batteri patogeni, si ritiene che l'uso, coadiuvante ad eventuali terapie specifiche, di questi probiotici sia importante per prevenire e contrastare il batterio Yersinia che non solo attacca la tiroide, ma predispone a sviluppare anche altri tipi di malattie autoimmuni. E' stato visto infatti che pazienti con alti tassi di Yersinia nel corpo tendono maggiormente a questo genere di patologie.

L'azione si basa sia sulla competizione biologica (i batteri amici sottraggono spazio a quelli patogeni), sia sul rilascio, da parte dei bifidobatteri, di sostanze antibiotiche naturali come la Bifidina.

---------------------------------------------------------------
1. Ninkaya et al., Role of bifidobacteria in enteric infection, in Bifidobacteria Microflora, 5, 1984, pp.51-55

Approfondimenti
Cell-mediated immunity of Yersinia enterocolitica serotype 3 in patients with thyroid diseases
Antibodies to Yersinia enterocolitica in thyroid disease

@ Per quesiti e approfondimenti scrivi all'autore

  • shares
  • Mail