Perché la protonutrizione? - III

Supercibi_02_2 Una sana alimentazione e corrette combinazioni alimentari sono fondamentali per la nostra salute, ma oggi che i terreni e i cibi sono sempre più poveri di fattori nutritivi essenziali (soprattutto oligoelementi ed enzimi che aiutano a fissare i nutrienti e a catalizzare, cioè favorire tutti le reazioni chimiche e i processi fisiologici interni) nasce la necessità di integrare i pasti con alimenti particolarmente ricchi di queste sostanze.

Un tempo tutti i nutrienti essenziali e gli enzimi erano forniti dalla normale alimentazione. Oggi una reintegrazione adeguata di questi fattori è importante per mantenere uno stato di salute ottimale.

Alcuni particolari cibi selvatici che crescono ancora in modo spontaneo e in luoghi incontaminati (condizioni assai rare, ma ancora presenti in alcuni luoghi del pianeta) possono soddisfare questa basilare esigenza.

I protonutrienti come le microalghe verdi azzurre selvatiche e i probiotici (batteri amici) sono veri e propri organismi primordiali ricchi ancora di quei principi nutritivi che possono rendere più sana e completa la nostra alimentazione.

@ Per quesiti e approfondimenti scrivi all'autore

  • shares
  • Mail