Lipasi concentrata

Pancreas Col nome di lipasi ci si riferisce a un gruppo di enzimi che scindono i grassi mediante l’idrolisi dei trigliceridi, dividendoli cioè in glicerolo e acidi grassi.

A livello dell'apparato digerente abbiamo la lipasi pancreatica e la lipasi enterica, la cui azione si esercita a tappe successive: vengono dapprima liberati i digliceridi, quindi i monogliceridi, i quali vengono scissi infine in acidi grassi e glicerolo.

Ma altre lipasi sono presenti nell'organismo: la lipasi lipoproteica extraepatica (LPL), localizzata sulla superficie endoteliale dei capillari del tessuto adiposo, del tessuto muscolare scheletrico e miocardico e della ghiandola mammaria e la lipasi epatica (HTGL), che idrolizzano i trigliceridi circolanti nel sangue, cioè quelli contenuti nei chilomicroni e nelle VLDL; la lipasi ormonosensibile, presente negli adipociti, idrolizza i trigliceridi di deposito contenuti nel tessuto adiposo; la lipasi lisosomiale, contenuta nelle cellule di molti tessuti, idrolizza i trigliceridi assunti dalle cellule, mediante fagocitosi o pinocitosi.

In protonutrizione la lipasi viene concentrata a partire dal fungo Aspergillus fermentato e demicelizzato e, a differenza degli enzimi di origine animale o quelli di diversa origine vegetale, raggiunge il picco di attività tra i 30 e i 40 gradi, la temperatura del corpo umano e rimane attiva lungo tutto il tratto gastrointestinale, in ambienti sia alcalini sia acidi sia neutri. Assunta ai pasti o poco prima dei pasti, la lipasi favorisce una migliore digestione dei grassi mentre lontano di pasti contribuisce maggiormente alla riduzione dei depositi colesterolemici e adiposi già presenti nell’organismo. E’ provato che oltre il 40% delle macromolecole enzimatiche sono assorbite a livello intestinale. Una volta entrata in circolo, essa opera sul fegato e sui tessuti adiposi, nei quali sono immagazzinati i grassi alimentari come riserva di energia, stimolandone il rilascio sotto forma di acidi grassi essenziali.

Anche se non esistono ancora conferme scientifiche definitive, vari studi preliminari assieme alle osservazioni e verifiche di una lunga pratica empirica, portano a supporre che la lipasi favorisca la trasformazione e l’eliminazione energetica dei grassi accumulati nell’organismo.

Approfondimenti
Cosa sono i grassi

@ Per quesiti e approfondimenti scrivi all'autore

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: