Alghe e microalghe - IV

Come abbiamo già sottolineto nei precedenti post le caratteristiche nutrizionali della Klamath sono veramente uniche rispetto a tutti i cibi conosciuti. Riassumiamo le sue principali proprietà:
- La Klamath si contraddistingue soprattutto per l'elevato contenuto di vitamine del gruppo B, e soprattutto della sempre più rara ed essenziale B12. Inoltre è un'ottima fonte di vitamina K, essenziale per le ossa.  A differenza di altre microalghe come la spirulina, il suo spettro vitaminico è completo, e include anche la vit.C.
- Le microalghe Klamath sono l'unica fonte nutrizionale contenente uno spettro ampio e completo di minerali e oligoelementi necessari all'organismo umano in una forma sinergica e perfettamente assimilabile.
- La Klamath contiene il 65% di proteine nobili ed è l'unico cibo conosciuto a possedere ben 20 aminoacidi. La proporzione degli aminoacidi essenziali, praticamen­te identica a quella ritenuta ottimale per il corpo umano, la rende perfettamente assimilabile sotto il profilo proteico.
- La Klamath è tra le fonti vegetali più ricche di Omega-3 ed è capace di normalizzare il metabolismo dei grassi.
- Ricchissima di pigmenti antiossidanti, tra cui spiccano la clorofilla (oltre l'1% del suo peso a secco) e le potentissime ficocianine, la Klamath fornisce il più alto contenuto di betacarotene fra tutti i cibi conosciuti, perfettamente assimilabile perché completato dall'intero corredo dei carotenoidi (alpha, gamma, cantaxantina,  astaxantina, luteina,  zeaxantina, licopene ecc.), ed è ormai ampiamente dimostrato che solo l'insieme dei carotenoidi esplica una vera e potente azione antiossidante.
- Contiene, oltre agli aminoacidi precursori dei neurotrasmettitori, un'importante molecola naturale ad azione dopaminergica, la feniletilammina, capace di produrre stati di profonda serenità e benessere.
- La Klamath è completamente assimilabile non solo per la sinergia calibrata e bilanciata di tutti i suoi nutrienti, ma anche per la sua membrana cellulare, formata da una lipoglicoproteina che il nostro organismo assimila immediatamente e utilizza come fonte di energia immediata.   

Tabella di raffronto tra alghe marine e verdi-azzurre Klamath
(Percentuali per 2 grammi)

Tabella_2 
(-): quantità non ancora determinate.

La tabella evidenzia come le verdi-azzurre Klamath, rispetto alle alghe marine, abbiano un contenuto minerale più equilibrato con maggiori quantità di calcio e fosforo, percentuali molto più basse di sodio e iodio, buone quantità di magnesio e di ferro e un miglior rapporto proporzionale potassio/sodio, più simile a quello di verdure e cereali (16:1 contro 2:1 o 1:1 delle alghe marine). In più, come già rilevato, lo spettro minerale e degli altri nutrienti, essendo nelle Klamath assai più ampio, garantisce, unito alla loro elevata assimilabilità, una maggiore e più efficace sinergia nutrizionale.

@ Per quesiti e approfondimenti scrivi all'autore

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: