Acidophilus DDS-1 - I

Come già riportato per esteso in un post precedente, nell'ambito del programma di ricerche sui probiotici presso l'università del Nebraska, tra 155 acidofili di varia produzione in USA e nel resto del mondo, un solo ceppo di L. acidophilus, il DDS-1, coltivato e prodotto secondo specifiche procedure e condizioni, si rivelò altamente stabile anche in condizioni non ottimali di produzione e conservazione.
Ecco un elenco dettagliato delle proprietà nutrizionali, preventive e antibiotiche dell'Acidophilus DDS-1:
1  Produzione di enzimi - come la proteasi che aiuta le digestione delle proteine e la lipasi che aiuta quella dei grassi.
2  Produzione di vitamine del gruppo B che fungono da biocatalizzatori nelle digestione degli alimenti, particolarmente acido folico e B12.
3  Migliora la digestione nell'alimentazione animale.
4  Produce sostanze antibiotiche naturali - come l'acidofilina.
5  Inibisce la crescita di 23 specie di organismi producenti tossine.
6  Possiede elevate proprietà antitumorali.
7  Contribuisce a diminuire l'intolleranza al lattosio causata dalla carenza dell'enzima lattasi, producendo esso stesso significative quantità dell'enzima e quindi aiutando a digerire in modo più completo il lattosio e così riducendo la possibilità di alito cattivo, gonfiori, meteorismo, crampi e disturbi gastrici.
8  Riduce gli episodi di diarrea e le infezioni urinarie e vaginali.
9  Migliora il metabolismo del calcio ed ha un effetto sia preventivo che curativo sull'osteoporosi.
10 Riduce i livelli di colesterolo.
11 Migliorando l'equilibrio microbico gastrointestinale, contribuisce ad alleviare le dermatiti ed altri problemi della pelle.
In un prossimo post sarà riportato l'elenco completo degli studi che supportano questi benefici attribuiti al DDS-1. [I - continua]

@ Per quesiti e approfondimenti scrivi all'autore

  • shares
  • Mail
26 commenti Aggiorna
Ordina: