Vitamine

Le vitamine (il nome è formato dalle parole vita e amina, con il significato di «amina di importanza vitale») sono dei catalizzatori e dei re­golatori dei processi metabolici, intervenendo in moltissime reazioni enzima­tiche per lo più come costituenti di coenzimi (parti attive di un enzima). Sono sostanze presenti in piccole quantità nel corpo umano, eppure risulta­no indispensabili per la vita. Non hanno valore energetico e plastico, ma svolgono unicamente un ruolo catalitico e regolatore su tutte le funzioni organiche: crescita, processo della visione, funzione riproduttiva e così via. Le vitamine si dividono in liposolubili (o solubili nei grassi: A, D, E, F, K) e idrosolubili (o solubili nell'acqua: B, C, P). Il fabbisogno di vitamine è molto basso: dell'ordine di qualche milligrammo al giorno (valori relativamente al­ti si hanno per le vitamine C e P). Questi nutrienti, a parte la B12 contenuta prevalentemente nei cibi animali, dovrebbero trovarsi principalmente nella frutta, nella verdura e nei cerea­li. Oggi però tali alimenti presentano purtroppo quantità scarse o minime di questi nutrienti a causa  sia del cattivo sfruttamento agricolo dei terreni, sia anche per le piogge acide e l'estrema raffinazione e i processi industriali a cui sono sottoposti molti dei cibi che mangiamo. Il problema non si risolve con gli integratori fatti dall'uomo, per due ragioni fondamentali: 1) perché il nostro corpo non li riconosce come alimenti, e li assimila solo in minima parte (e ciò che non viene assimilato finisce per fare danni!); 2) perché ciò di cui il nostro corpo ha bisogno non è una specifica vitamina o minerale, né solo un certo numero di vitamine e minerali, ma lo spettro completo di tutti i nutrienti, anche in minime quantità. Infatti ciascun nutriente funziona bene ed è fortemente potenziato solo se in una sinergia completa e bilanciata di tutti i nutrienti, proprio come nei cibi selvatici primordiali. Su quest'ultimo punto ho trovato molto interessanti e chiari i due post La bufala delle vitamine e Calcio, ossa e bufale (ma non si parla di mozzarelle o bovini :-) di Gianfranco Di Mare, curatore del blog Wellness & Performance. Andateli a guardare.

@ Per quesiti e approfondimenti scrivi all'autore

  • shares
  • Mail