Vegimineral

È una speciale miscela di minerali provenienti da vegetali fossili, estratti dalla più grande miniera di depositi fossili al mondo, che si trova nello Utah. L'entità di tali depositi è stata stimata intorno ai 320 milioni di tonnellate di riserve fossili, risalente presumibilmente a circa 70 milioni di anni fa. Questi minerali possiedono la caratteristica di avere dimensioni molto minori, rispetto ai minerali di derivazione "metallica" provenienti dalle rocce e dal terreno, ma soprattutto rispetto ad essi risultano molto più efficaci e veloci, essendo stati già chelati, pre-digeriti dalle piante. La grande efficacia, inoltre, è dovuta alla maggiore superficie globale dei minerali idrofili, dovuta alle loro piccole dimensioni. La maggior parte dei supplementi alimentari di minerali ne contiene al massimo 10 o 15 di origine "metallica idrofoba", cioè provenienti da sali marini, gusci di ostrica, argilla, limo o estratti dalle rocce e dal sottosuolo. Questi minerali risultano di difficile assimilazione; alcuni nutrizionisti hanno valutato che il tasso di assimilazione dei minerali metallici non supera l'8%, e questo perché l'acido cloridrico presente nello stomaco umano non è sufficientemente potente da dissolvere i minerali durante le 15-21 ore impiegate dal ciclo digestivo per compiersi. I minerali di derivazione vegetale, al contrario, sono "vivi", cioè enzimaticamente attivi, in quanto non sono stati distrutti dal calore o alterati da sostanze chimiche, e perciò risultano completamente assimilabili da parte del nostro organismo. Vegimineral contiene oltre 70 tra macro e microminerali.


E' contenuto in questo prodotto.



@ Per quesiti e approfondimenti scrivi all'autore

  • shares
  • Mail