Gemelle siamesi Bologna: unite da cuore e fegato, chiesto parere Comitato Etico

Il caso delle gemelline siamesi di Bologna ha emozionato l'Italia. Quale futuro per loro?

neonati-ospedale.jpg


Sono nate alcune settimane fa all'Ospedale Sant'Orsola-Malpighi di Bologna le due gemelline siamesi unite attraverso il torace, con un solo cuore e un solo fegato. 


Si tratta di un caso raro che richiede un intervento urgente, anche se complesso.


A occuparsi del caso - informa il Corriere - è Mario Lima che guida la chirurgia pediatrica e dirige il dipartimento Salute della donna, del bambino e dell'adolescente dell'azienda ospedaliero-universitaria che non rilascia dichiarazioni.

Una situazione dalle difficili implicazioni etiche - come sottolinea CittàOggiWeb - in quanto il rischio di morte è molto elevato: con un eventuale intervento di distacco, il gemello più fragile avrebbe scarse speranze di sopravvivenza e quello più forte avrebbe limitate possibilità di farcela.


Il caso verrà con tutta probabilità discusso oggi dal comitato etico del policlinico che gli stessi medici hanno interpellato, prima di prendere una decisione sul da farsi.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: