Abbronzatura perfetta solari: fototipo e protezione, la nostra guida

Qual è il trucco per un'abbronzatura perfetta, senza macchie né imperfezioni? Sicuramente la scelta del solare adatto al tuo tipo di pelle. Nel post ti diciamo come sceglierlo!

Gamma_Nuovi_Capital_Soleil_2011.jpg


Cosa c'è di più sensuale che un corpo perfettamente abbronzato, senza macchie, rossori o altre imperfezioni?


L'abbronzatura perfetta, obiettivo estivo di uomini e donne, è possibile, a patto che venga scelta la protezione adatta al proprio tipo di pelle.


Come sceglierla e quali prodotti funzionano meglio di altri?

Partiamo dal concetto di fototipo che è determinato dalla qualità e dalla quantità di melanina presente in condizioni basali nella pelle.


La dermatologia - informa Wikipedia - distingue sei tipi di fototipo, a seconda delle caratteristiche dell'individuo e della reazione all'esposizione ai raggi ultravioletti:


Fototipo I - Soggetti con carnagione molto chiara, spessissimo con efelidi, capelli di colore biondo o rosso, occhi chiari. Questo tipo di pelle è molto sensibile, e sviluppa un eritema evidente ad ogni esposizione al sole non protetta. La reazione ai raggi ultravioletti è elevatissima, con grave rischio di danni permanenti. L'abbronzatura resta molto lieve o del tutto inesistente.


Fototipo II - Soggetti con carnagione chiara, spesso con efelidi, capelli di colore biondo scuro o castano chiaro, occhi chiari o scuri. Questo tipo di pelle è delicato e tende a scottarsi facilmente soprattutto in seguito all'esposizione intensiva al sole. L'abbronzatura è leggera e conferisce alla carnagione un colorito dorato.


Fototipo III - È il tipo più frequente nei paesi occidentali. Soggetti con carnagione bruno-chiara, capelli di colore castano, occhi chiari o scuri. Questo tipo di pelle può scottarsi in seguito all'esposizione intensiva al sole. L'abbronzatura risulta pronunciata ed omogenea.


Fototipo IV - Soggetti con carnagione olivastra o scura, capelli di colore castano scuro o nero, occhi scuri. Questo tipo di pelle è poco sensibile e reagisce raramente all'esposizione intensiva al sole. L'abbronzatura risulta intensa.


Fototipo V - Soggetti con carnagione bruno-olivastra, capelli neri, occhi scuri. Questo tipo di pelle non reagisce mai all'esposizione al sole.


Fototipo VI - Soggetti con carnagione nera, capelli neri, occhi scuri. Non vi è differenza di colorazione in base all'esposizione alla luce solare.


La protezione va scelta proprio in base al fototipo.


Chi ha la pelle chiara (fototipo 1 e 2) deve optare per protezioni alte (Spf 50 o 50+) nella fase iniziale dell'esposizione, per poi passare a una Spf 30 o 20.


Noi consigliamo (testata personalmente!): Sheer Mineral UV Défence Spf 50 di SkinCeuticals. Impossibile scottarsi!


anthelios_2.pngskinceuticals-solare.jpg vichy-solare.jpg  


Chi ha la pelle ambrata (fototipo 3) può partire da una Spf 30, per poi scendere gradualmente, fino alla Spf 6.


Chi ha la pelle olivastra (fototipo 4 e 5) può partire da una Spf 20 e scendere fino a una Spf 6.


Non dimenticate poi di spalmarvi la crema ovunque, senza trascurare punti delicati come le orecchie, il naso, i piedi dove una scottatura può creare notevoli disagi.


Il nostro consiglio, per il viso: La Roche Posay Anthelios Fluide Extreme Spf 20 Viso.


Per chi non ha nessuno che provveda a spalmargli la crema sulla schiena, esistono comodi e validi solari spray di Capitail Soleil Vichy come l'Huile Solaire Spf40 (testato personalmente per voi!) particolarmente indicato per le pelli sensibili.


Al prossimo speciale "Abbronzatura perfetta", sempre qui su Scienza e Salute 2.0!

  • shares
  • Mail