Emergenza alimentare, perché non tassare i cibi spazzatura? Videointervista ad Andrea Boltho

Per contrastare il consumismo alimentare tipico della società occidentale, la soluzione potrebbe essere quella di tassare alcuni cibi. Ce ne parla l'economista Andrea Boltho.

197275_10150122840357781_84853317780_6588137_419836_n.jpg Martedì scorso abbiamo partecipato alla Webinar del Barilla Center for Food & Nutrition dal titolo "Accesso al cibo: le nuove sfide geopolitiche ed economiche".


Nel corso del dibattito gli esperti internazionali David DaweAndrea Boltho, Steven Schoenberg, moderati da Alex Thompson, hanno risposto alle seguenti domande: 


Qual è il valore futuro del cibo? 


Cibo e materie prime sono oggetto di speculazione finanziaria? 


Qual è il ruolo del cibo negli scenari geopolitici del futuro?


A colpirci è stato soprattutto Andrea Boltho, economista di fama internazionale, quando ha sottolineato che, per contrastare il consumismo alimentare tipico della società occidentale, la soluzione potrebbe essere quella di tassare alcuni cibi.


Abbiamo approfondito con lui la questione.


Di seguito la nostra videointervista:

  • shares
  • Mail