Terremoto in Spagna: morti e feriti

11 maggio 2011, alle 18,47: il terremoto ha colpito, non a Roma, come aveva predetto Bendandi ma nel sud della Spagna nella Murcia.

lorca-terremoto.jpg


Ieri 11 maggio 2011, alle 18,47, il terremoto ha colpito, non a Roma, come aveva predetto Bendandi, bensì in Spagna, nella Murcia.


L'epicentro della scossa sismica di 5,2 gradi della scala Richter - riporta il Corriere - è stato rilevato nella cittadina di Lorca, vicino al confine con l'Andalusia, a una profondità di circa 10 chilometri. Si parla di 167 feriti, di cui tre gravi.


Molti anche i danni agli edifici. 

A Lorca sono crollati alcuni palazzi ed è stata danneggiata la facciata della chiesa di San Francisco, il campanile dela chiesa di San Diego e La Torre del Castillo.


Gli sfollati, secondo le autorità regionali, sarebbero circa 10mila, mentre tra le 20 mila e le 30 mila persone hanno passato la notte fuori casa. 


La scossa, preceduta da un altro sisma alle 17,05 di 4,4 gradi, è stata avvertita anche a Madrid, dove non ha fatto danni.

  • shares
  • Mail