Anniversario Unità d'Italia: consigli per una gita fuori porta

gita_fporta.jpg


Se vi state mettendo in viaggio per il ponte del 17 marzo, allora questo post è quello che fa per voi: vi regaleremo qualche consiglio per salvaguardare la vostra salute fisica e psicologica.


Prima di tutto, sarebbe il caso di dotarsi di un navigatore di ultima generazione, in grado di fornirvi un avanzato sistema di monitoraggio del traffico, con aggiornamento automatico almeno ogni due minuti.


Un esempio è il servizio HD Traffic™ presente sui navigatori TomTom di ultima generazione Live che, grazie ai segnali trasmessi dalle SIM integrate, è in grado persino di comunicare gli incidenti stradali in tempo reale. 


Basta cliccare sul sito di TomTom, per pianificare al meglio i propri viaggi con tutte le indicazioni per i percorsi più veloci, quelli più brevi, ma anche con una serie di informazioni preziose come l'elenco degli incidenti, per ognuno dei quali vengono forniti in tempo reale tutti i dettagli: causa, durata, ritardo e percorso alternativo.


Su TomTom Route Planner è possibile, inoltre, identificare visivamente le cause degli ingorghi e delle code, in modo da sapere in anticipo se si tratta di un problema estemporaneo oppure della chiusura di una corsia in autostrada o di lavori in corso.


Una volta in macchina, però, qualunque sia la situazione presente in strada, ingorgo o meno, è il caso di rilassarsi e imparare una serie di esercizi per rilassare la muscolatura e prevenire l'insorgere di cervicalgia che rischia di compromettere il nostro week-end.


Di seguito un video molto utile e divertente:








Buon viaggio!

  • shares
  • Mail