Nucleare: a Fukushima è un'apocalisse

pericolo_nucleare.jpg


UPDATE: Le radiazioni sono alte: stop agli elicotteri sulla centrale. Pare che il Governo giapponese sia pronto a chiedere l'aiuto militare agli Usa


A poche ore da un'altra esplosione, un nuovo incendio si è sviluppato al reattore n. 4 della centrale nucleare giapponese di Fukushima.


Qui una cinquantina di tecnici della Compagnia elettrica di Tokyo, la Tepco, si sta dando da fare, rischiando la vita per raffreddare le barre di combustibile nucleare dei reattori ed evitare altre esplosioni o, peggio ancora, la fusione del nucleo.

Per il commissario all'energia Ue Guenther Oettinger, si tratta di "un'apocalisse" su cui le autorità giapponesi avrebbero perso il controllo della situazione.

Per l'autorità di sicurezza nucleare francese - riporta Marco Pagani su Ecoalfabeta - il disastro di Fukushima è a livello 6 della scala INES, appena un gradino sotto a Chernobyl.

Lo stesso premier Naoto Kan - riporta il Corriere - ha detto ieri che "il pericolo di ulteriori perdite radioattive è in aumento" invitando la popolazione a mantenere la calma, mentre Yukio Edano, il suo portavoce, ha dichiarato che "contrariamente a quello che è successo finora, non vi è dubbio che i livelli attuali possano incidere sulla salute umana".

  • shares
  • Mail