Per Power Balance multa di 350 mila euro

power-balance-photo.jpg Vi ricordate il Power Balance, il must dell'estate 2010?


Lo scorso agosto Sport & Motori aveva intervistato Alberto Degli Esposti, uno dei soci della Power Balance Italy srl, che lo distribuisce, nei giorni in cui l'Antitrust  apriva un'inchiesta sulla funzionalità del prodotto.


Alberto Degli Esposti spiegava:


Sì, l'Antitrust ha aperto un'inchiesta dove siamo coinvolti come società di distribuzione ufficiale ed in esclusiva in Italia. Sappiamo bene che non è una medicina nè un prodotto medicale. La Sport Town srl ha usato frasi e slogan promozionali che non doveva e di cui non aveva l'autorizzazione. Noi siamo sempre stati chiari. I nostri slogan sono "Se è vero funziona", utile per combattere migliaia falsi in vendita presso le tabaccherie, gioiellerie, benzinai etc. da €5,00 a €25,00 e "Non credeteci, provatelo". Il Power Balance non è soggetto alla food and drugs amministration americana e questo proprio perché non è un prodotto medicale. E' chi lo compra che racconta dei benefici che ha avuto, sempre se si tratta di prodotto originale".


Oggi tramite Corriere.it veniamo a sapere che l'Antitrust ha deciso di sanzionare le aziende Power Balance Italy e Sport Town, rispettivamente per 300mila e 50mila euro, per aver millantato senza un riscontro scientifico la capacità di incidere sull'equilibrio e la forza fisica.

L'Antitrust nell'adottare il provvedimento si è basato sul parere fornito dall'Istituto Superiore di Sanità, che ha escluso qualsiasi evidenza scientifica delle qualità decantate dall'azienda ma comunque - e fortunatamente - non ha evidenziato alcun richio per la salute e la sicurezza dei consumatori.

  • shares
  • Mail