Web cam doctor, dal 2011 in Francia: quando in Italia?

wc_doctor.jpg


Acquistare farmaci on line è abitudine diffusa in molti Paesi, anche se ciò comporta non pochi rischi, come precisa Massimilla Manetti Ricci su Il Serpente di Galeno.


Chi preferisce la farmacia on line alla consulenza di un farmacista probabilmente gradirà l'ultima geniale trovata del governo francese che ha autorizzato con un decreto - informa il Corriere - le visite mediche via web.


I primi consulti online partiranno nel 2011.


Ma come comunicheranno i pazienti con il proprio medico? 

Semplice, via telefono, via e-mail o via chat e all'occorrenza, attraverso una web-cam per mostrare eventuali segni della malattia o semplicemente indicare la parte dolorante.


Il ministro della Sanità francese, Roselyne Bachelot, intervistata da LeParisien spiega che la telemedicina non è "la soluzione", ma una soluzione per risolvere problemi come la demografia medica.


Le Agenzie Regionali della Sanità autorizzeranno i progetti tenendo conto dei bisogni della popolazione. In caso di autorizzazione, i consulti telematici verranno rimborsati come accade per le visite mediche tradizionali


Solo i medici autorizzati a esercitare in Francia potranno effettuare visite telematiche e seguendo criteri che ne garantiscano la serietà.


A quando, il web cam doctor in Italia?

  • shares
  • Mail