Due essenze per prepararsi al 2012: Ottone e Porcellana

CALE'New.jpg C'è chi, in vista del 2012, costruisce una fortezza a prova di catastrofe naturale, chi organizza gruppi di meditazione, chi si prepara a lunghi pellegrinaggi.


Ma c'è anche chi festeggia l'avvicinarsi del 2012 con limited edition di prodotti esclusivi, come hanno fatto Calé e Officina Profumo-Farmaceutica di Santa Maria Novella.


Per celebrare il 2012 si uniscono il distributore con la più lunga esperienza nella diffusione delle più belle espressioni dell'Arte della Profumeria e una delle più antiche Case al mondo di essenze prestigiose e prodotti di bellezza.


Per il 2012, ma anche per celebrare i suoi prossimi 400 anni di attività, la Casa fiorentina ha creato Ottone e Porcellana, due fragranze racchiuse in bottiglie realizzate a mano e singolarmente numerate.

1612 Porcellana prende ispirazione dal lontano Oriente. Una raffinata bottiglia  in porcellana custodisce la composizione che si apre con note di gelsomino e fiori bianchi per svelare un cuore di anice stellato, cardamomo e galbano. Ingredienti preziosi che si posano su un solido fondo di legno di cedro.
 
1612 Ottone volge lo sguardo ad Ovest ed è ispirato dal Nord Europa. Il suo tappo in ottone sigilla l'incontro tra note di rosa, bergamotto e petit-grain che  sfumano in un cuore di origano, cannella, chiodi di garofano e pepe rosa. La sua scia si chiude su un fondo di sandalo, legno di cedro ed incenso. 


Silvio Levi, presidente di Calé ha commentato:


"E' per me un grande orgoglio che Santa Maria Novella abbia riconosciuto Calé quale unico possibile partner per dare un prezioso contributo al suo prestigioso progetto. E' questo il risultato di un'autentica affinità elettiva che lega le nostre due realtà".

  • shares
  • Mail