A 50 anni paghi gli stravizi dei 20: pollice verso per alcol, fumo, junk food e promiscuità sessuale

lapresse_occer_wcup_hmas116.jpg

Chi non ricorda i 20 anni come un'età in cui ci si sente invincibili, inattaccabili, i sovrani di un mondo in cui tutto e tutti sembrano prostrarsi ai nostri piedi?

Ancora oggi, i ventenni colpiscono le vecchie generazioni per la loro ingenuità che spesso si fa incoscienza.

E così li vediamo sfrecciare ad alta velocità su macchine e moto dove quotidianamente rischiano la vita, spesso con un tasso alcolico superiore alla media.

O li notiamo fuori dai pub, chiacchierare e flirtare tra una sigaretta e l'altra... "Beata gioventù": verrebbe da dire... se non fosse che a 50 anni purtroppo si paga inevitabilmente il conto degli eccessi dei vent'anni.

E non sono uno stuolo di salutisti un po' "talebani" o peggio ancora una cricca di ipocriti moralisti a denunciare le conseguenze postume di una vita sregolata.

Il monito giunge dalla Cnn che - riporta Repubblica -ha dedicato agli strascichi di una vita sregolata un dettagliato dossier, suggerendo inoltre rimedi mirati a seconda dei peccati di gioventù.

Il portavoce della Federazione Italiana Medici di Famiglia, Fiorenzo Corti - riporta Repubblica - spiega:

"Il fumo può provocare la Bpco (Broncopneumopatia cronica ostruttiva), che si manifesta con affanno e tosse anche d’estate. Chi ha fatto sesso non protetto in gioventù rischia invece di ammalarsi di epatite, che tra l’altro è una malattia che non si manifesta subito e che spesso viene intercettata quando è già in fase avanzata. Per non parlare di chi da giovane amava bere: il fegato di queste persone non è mai in buono stato".

Come porre rimedio, quindi, ai peccati di gioventù?

Fiorenzo Corti prosegue:

"Per tutti i cinquantenni che da giovani hanno straviziato la cura è la stessa: attività fisica, tanto pesce, poca carne, verdura e niente fumo. Un bicchierino si può anche continuare a bere, meglio se di vino rosso e non più di una volta al giorno".

Come prima cosa, dunque, cinquantenni dal passato tumultuoso, un bel check up per scongiurare ogni rischio e a seguire uno stile di vita più sano e una dieta ricca e varia costituita da alimenti genuini.

  • shares
  • Mail