Il Serpente di Galeno lancia l'allarme: sulle nostre tavole aumentano i contaminanti

ilserpente-nocciole.jpg

Il concetto di salute è come la famosa coperta troppo corta, se la tiri da una parte, ne resta sprovvista l'altra.

Massimilla Manetti Ricci scrive sul blog Il Serpente di Galeno: I nutrizionisti sono ormai tutti d'accordo sull'utilità della frutta secca come ottima fonte di omega 3, gli acidi grassi insaturi tanto benefici per il nostro organismo. Si raccomanda l'assunzione quotidiana di una manciata di nocciole e pistacchi o  di tre noci, ma da domani la qualità di questi nutrienti potrebbe cambiare, in peggio, si intende.

Infatti sembra ormai inevitabile l'innalzamento dei limiti di aflatossine consentiti in questi alimenti, perchè quasi sicuramente il Comitato dei Rappresentanti dei 27 stati dell'Unione Europea, tranne l'Italia, non si opporranno a questa proposta della Comunità. Passerà poi al Parlamento Europeo al quale spetta la decisione. Cosa accadrà? Per saperne di più leggete il post su Il Serpente di Galeno.

  • shares
  • Mail