La fisica con gli occhioni giganti e i capelli a punta: The Manga Guide to Physics

manga%20fisica.jpg

I manga, i fumetti giapponesi un tempo tanto vituperati, ormai hanno trovato una nicchia di mercato resistente e coriacea nel nostro Paese. La stilizzazione dei personaggi e una certa staticità dei prologhi delle storie, ma non degli sviluppi, li rendono un media abbastanza conservatore.

Pertanto è con una certa sorpresa che accogliamo la notizia che ne è stato dedicato uno alla spiegazione dei principi fisici, in particolare della cinematica, per i lettori più piccoli o semplicemente per chi ha voglia di approcciare la materia in un modo più coinvolgente e divertente del solito.

La trama del volume, The Manga Guide to Physics, scritto da Hideo Nitta, fisico della Tokyo Gakugei University, è presto detta: Megumi è una studentessa giocatrice di tennis che viene battuta dal rivale di sempre Sayaka, il quale si vanta della propria superiorità derivante dalla conoscenza della fisica. La protagonista quindi chiede aiuto a Ryota, uno dei compagni più intelligenti il quale cercherà di farle entrare in testa i concetti di vettori, scalari, inerzia, velocità e accelerazione traendo spunto proprio dal tennis.

Continuate a leggere su Arte e Salute

  • shares
  • Mail