Armageddon scongiurato: gli asteroidi, per ora, non ci colpiranno!

Armageddon.jpg

Ricordate il film Armageddon, che rappresentava la minaccia di un enorme asteroide che avrebbe colpito la Terra in meno di 20 giorni? In quella pellicola l'unica soluzione era trivellare il corpo celeste e innestarvi nel nucleo una bomba nucleare per farlo saltare in aria, con grande dispendio di effetti speciali. Fortunatamente pare che nel mondo reale non avremo bisogno di un simile team di eroi.

Mysterium, infatti, provvede a fugare le nostre paure. Le possibilità che l'asteroide 99942 Apophis, grande circa 350 metri, precedentemente classificato come l'oggetto più pericoloso potenzialmente per la Terra, possa collidere con il nostro pianeta, sono ora stimate 1 su 250000, mentre l'asteroide 2007 VK 184, grande 130 metri, ha 1 possibilità su 2700 di impattare la Terra il 3 giugno 2048.

Quindi, nonostante gli allarmi provocati dalle profezie maya legate all'anno 2012 (e il conseguente film), possiamo stare tranquilli per un po' di tempo. Certo, se non consideriamo l'allarme per i gas serra, l'innalzamento progressivo della temperatura e i rischi di una terza guerra mondiale combattuta a suon di armi nucleari...

Continuate a leggere su Mysterium

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: