Il cibo spazzatura provoca dipendenza: hamburger come le droghe?

junk-food-thumb1510832.jpg

Spesso quando si vuole andare a banchettare in un fast food si usa come giustificazione la famigerata "fame chimica" e un innaturale bisogno di cibarsi di cibi spazzatura. Ebbene, il nostro Luigi Gallo di Protonutrizione ci spiega i retroscena e i chiarimenti scientifici dietro questi fenomeni.

Infatti una recente ricerca effettuata su delle cavie ha mostrato che più si mangiano cibi ricchi di grassi, zucchero e sale, più si vuole mangiarne. Secondo l'esperimento le cavie nutrite con cibi spazzatura subivano una riduzione della sensazione di piacere, di modo che gli animali, assuefatti agli alimenti, ne mangiavano di più per ottenere la stessa soddisfazione. Inutile dire che si tratta dello stesso comportamento dei tossicodipendenti.

Continuate a leggere su Protonutrizione

  • shares
  • Mail