Alla scoperta degli Etruschi con Il Serpente di Galeno

serpentegaleno-etruschi.jpg

Sotto al sole e al cielo della terra d'Etruria, lungo la costa bagnata dal mare che dagli Etruschi prende il nome, Tirreno, e pensando al valore della civiltà da loro creata, testimoniata anche da una interessante mostra al Museo archeologico di Grosseto dal titolo i Signori di Maremma, non si può non pensare a come percepivano la salute questo antico popolo.

Ed effettivamente, visto il grado elevato di raffinatezza e di organizzazione sociale raggiunto, sono stati molto attenti anche a curarsi bene.

Teofrasto nel IV sec. A.C. ed Eschilo nel VI sec. descrivono l'Etruria un paese ricco di farmaci.

Però 'meglio prevenire che curare' era la regola che fin da quei tempi lontani si applicava con più attenzione di oggi, provvedendo all'igiene personale e all'attività fisica, cercando di vivere in un ambiente sano.

Continua a leggere su Il Serpente di Galeno.

  • shares
  • Mail