Pompelmo: combatte grassi e colesterolo

pompelmo1.jpg

di Luigi Gallo

Uno studio, condotto da ricercatori del UWO's Robarts Research Institute e pubblicata su "Diabetes", ha analizzato il ruolo inibente sulle condizioni associate al diabete di tipo 2 e alle malattie cardiovascolari di una sostanza contenuta nei pompelmi.

Si tratta della naringenina, un flavonoide presente in grandi quantità nel frutto a cui dona il caratteristico aroma e sapore.

Nell'esperimento le cavie sono state divise in due gruppi ai quali è stata fatta seguire una dieta ricca di grassi in modo da provocare la sindrome metabolica. A uno dei due è stata anche somministrata la naringenin.

Continua a leggere su Protonutrizione

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: