Earth Day, il giorno della Terra vissuto dai blogger

earth%20day%2009.jpg

Verrebbe da fare i moralisti dicendo che alla Terra dovremmo pensarci ogni singolo giorno. Però, siccome sono in pochi a farlo - e mi metto anche io per primo almeno fughiamo ogni dubbio - concentriamoci su questo stupendo pianeta almeno nel giorno a lui dedicato. Oggi ricorre la 40esima edizione dell'Earth Day. La Nasa ce la mostrerà come mai riusciamo a vederla, da lassù, dalle 12.00 alle 15.00.

Stiamo parlando di una festività riconosciuta da 175 nazioni. Un po' di storia? Il 22 aprile 1970 fu celebrata per la prima volta, il fine, anche allora, era la conservazione delle risorse naturali. E se già allora era una problematica figuriamoci oggi che dobbiamo fare i conti con l'inquinamento dell'aria, dell'acqua, del suolo. C'è bisogno di parlare di flora e fauna? Delle disastrose condizioni in cui versano? Eh, appunto.

Tanti i modi per celebrare questo Earth Day. In primis pensando alla Terra, inutile dirlo, in secondo luogo partecipando alle tante iniziative. La più attesa, goliardicamente parlando, il concerto che si terrà alle 20 in piazza del Popolo a Roma (trasmesso da Nat Geo Music, canale 710 di Sky). Ma lasciando un attimo da parte il lato più "spettacolare", vediamo i tanti post dedicati all'argomento Earth Day qui su Blogosfere.

Partiamo da Ecoalfabeta, che scrive un post proprio sulla giornata dedicato alla Terra. E non poteva essere altrimenti, visto il suo impegno quotidiano in favore dell'ambiente. Style & Fashion se ne occupa segnalando una nuova iniziativa di creazioni eco-sostenibili, mentre Indie Music "ci accompagna " al concerto di Ben Harper a Roma.

Nel corso della giornata tratteranno l'argomento tanti altri blogger del network. E nella blogosfera, come potete vedere andando qui, i post si sprecano. Anzi, in questo caso non c'è proprio nulla di sprecato. 

  • shares
  • Mail