Ogm in Europa, la mappa: Report, Dulbecco e le ragioni della paura

embrioneogm.jpg

Marco Pagani, curatore di Ecoalfabeta, pubblica la mappa delle regioni OGM-free in Europa. Oltre 230 regioni, 4200 province e comuni e decine di migliaia di agricoltori e produttori di cibo si sono dichiarati OGM-free, impegnandosi a non permettere l'uso e la diffusione di organismi geneticamente modificati all'interno dei propri territori. Rispetto alla mappa che ho pubblicato 2 anni fa il numero di regioni "verdi" è cresciuto significativamente.

Ma ci sono anche altri punti di vista. Gianlugi Filippelli, curatore di ScienceBackstage sottolinea che gli OGM sono da una parte uno dei più grandi successi dell'evoluzione darwiniana (senza quelle idee difficilmente oggi si potrebbe parlare di geni e genetica), ma d'altra parte, come ha ricordato Renato Dulbecco, sono anche il simbolo odierno della paura della società civile nei confronti della scienza. I motivi di questa paura? Leggete qui.

Visitate Ecoalfabeta per vedere la mappa o ScienceBackstage per approfondire le ragioni della resistenza verso gli Ogm.

  • shares
  • Mail