Nucleare e Costituzione: ne parla Parole Verdi

Costituzione.jpg di Mario Delfino

Non possiamo più permetterci le esitazioni e i costi aggiuntivi dettati dalle incertezze, lo Stato deve usare la forza nell'interesse dei cittadini e per farlo Confindustria sostiene la necessità di modificare il Titolo V della Costituzione.

Firmato Antonio Costato, Vicepresidente per l'Energia di Confindustria.

Si parla, ovviamente, di realizzare centrali nucleari.

Sono parole pesanti.

Continua a leggere su Parole Verdi.

  • shares
  • Mail