Caso Eluana Englaro: la decisione del Governo nelle prossime 48 ore

eluana%20prova.jpg

Sono ancora molti i dissapori sul caso Eluana, molte le polemiche e le indecisioni. Siamo vicini alla decisione finale che verrà presa tra 48 ore da parte del Governo che ha deciso di anticipare i tempi che altrimenti verrebbero protratti fino all'estate.

Il neurologo della ragazza, Carlo Alberto Defanti ha dichiarato che la quantità di nutrimenti verrà ridotta dopo tre giorni e che sarà suddivisa nel tempo e che prevederà prima una riduzione drastica prima pari al 50% e poi sempre più graduale.
La morte dovrebbe avvenire lentamente in circa tre settimane e sarà una morte dolce.

Secondo l' assessore alla salute Wladimir Kosic, la clinica la Quiete "non possiede le condizioni per attuare il decreto della Corte di appello di Milano ai fini della nutrizione e della idratazione artificiale".
Eugenio Roccella, il sottosegretario alla salute, ritiene che Eluana non possa essere affidata all' associazione "per Eluana".
Kosic continua dicendo che per la clinica la procedura che si vorrebbe attuare sarebbe impossibile, in quanto per ogni paziente dovrebbe essere previsto un piano assistenziale individualizzato e non può, inoltre offrire cure se non attrezzata adeguatamente.

Continua a leggere su Blogosfere Cronaca e Attualità.

  • shares
  • Mail