Protonutrizione ci parla di Clorella, Spirulina e Klamath

Protonutrizione-klamathwsshot-1.jpg

La riscoperta delle microalghe per uso alimentare è iniziata negli anni Settanta del secolo scorso con due alghe di acqua dolce: Clorella e Spirulina.

La loro integrazione, da 2 a 5 g al giorno, ai pasti è un valido aiuto sia per colmare carenze nutrizionali sia per migliorare il proprio benessere perchè stimola il sistema immunitario e produce un effetto tonico e rigenerante sull’intero organismo.

Le verdi-azzurre sono inoltre potenti antiossidanti e risultano benefiche per l'intestino poiché nutrono la flora batterica amica (probiotica).

Rappresentano anche un ottimo supporto ai regimi dimagranti perché, migliorando il metabolismo, attenuano la voglia di zuccheri e dolci.

Continua a leggere su Protonutrizione.

  • shares
  • Mail