Blogosfere intervista Mario Delfino, autore dell'ebook "Investire nel Fotovoltaico"

mariodelfinosshot-1.jpgIeri vi ho parlato del nuovo ebook "Investire nel Fotovoltaico" di Mario Delfino, blogger di Parole Verdi del network Blogosfere. Il libro è nato dalle tante domande che, nell'arco di mesi, sono state rivolte a Mario da parte di chi prendeva in considerazione la realizzazione di un impianto fotovoltaico. Si tratta di un manuale pratico per affrontare, gestire e valutare al meglio l'investimento. Ho voluto però approfondire il discorso con qualche domanda mirata.

La prima a buciapelo: perché dobbiamo leggere il tuo libro?
"Investire nel Fotovoltaico è un Ebook dal taglio pratico e diretto che affronta i principali aspetti della realizzazione di un impianto fotovoltaico. Chi vuole acquistare un impianto fotovoltaico dovrà gestire una serie di attività differenti tra loro, che si susseguiranno nel tempo. Dovrà, soprattutto, valutare la redditività economica del proprio investimento. "Investire nel Fotovoltaico" vuole fornire, appunto, gli strumenti e le tecniche utili per valutare in modo appropriato tale investimento, indicando i passi da compiere e sottolineando quelli da evitare. Ho dedicato, ad esempio, un intero capitolo alla normativa fiscale che disciplina la realizzazione di un impianto fotovoltaico, un fattore spesso trascurato".

investirefotovoltaicoebooksshot-1.jpg L'Italia è pronta per il fotovoltaico?
"Assolutamente sì. Anche se, come si può facilmente immaginare, vi sono velocità di crescita diverse a seconda delle singole regioni. In generale, c’è interesse nei confronti del fotovoltaico. Ed è un interesse che, negli ultimi tempi, sta aumentando sensibilmente. Forse, il Sistema Paese (mi riferisco, cioè, ad enti istituzionali, amministrazioni pubbliche, gestori di rete, istituti di credito) si è dimostrato lento nell'adeguarsi a questo interesse crescente, finendo con il costituire talvolta un freno alla diffusione del fotovoltaico. Ma se guardiamo indietro, per esempio, alla situazione di 12 mesi fa, beh, possiamo tranquillamente affermare di aver fatto diversi passi avanti".

Un cittadino "semplice" come può sfruttare il fotovoltaico al meglio nel suo piccolo?
"Grazie al Nuovo Conto Energia (definito dal Decreto 19 febbraio 2007) il fotovoltaico adesso rappresenta una soluzione potenzialmente conveniente per tutti. Anzi, lo è ancora di più per i piccoli impianti integrati. Chiunque sia davvero interessato a realizzare un impianto fotovoltaico deve valutare attentamente l’investimento, affidandosi ad operatori seri e professionali, in grado di gestire tutte le attività da svolgere, non soltanto l’installazione o la fornitura dei moduli. Ma deve, soprattutto, decidere se vuole investire i propri soldi, oppure affidarsi ad una banca. In quest’ultimo caso, deve essere consapevole che realizzerà, è vero, una condizione di autonomia energetica, ma che la gran parte dei ricavi derivanti dall’incentivo del Conto Energia saranno intascati dalla banca. A questo proposito, analizzate le proposte delle banche. Fate attenzione ai tassi applicati, alla durata del finanziamento ed alla tempistica di erogazione".

Quanto la Rete sta aiutando l’espansione della cultura ecosostenibile?
"Tantissimo. Internet, secondo me, sta apportando un contributo decisivo alla diffusione della “cultura ecosostenibile”. Sono ottimista, in proposito. Parlare di fonti rinnovabili, di risparmio energetico, di sostenibilità su Internet significa guardare al futuro. Significa rivolgersi ad un numero sempre crescente di persone, disposte a modificare la propria visione culturale, a considerare finalmente l'ambiente un patrimonio da tutelare e da valorizzare e non più un vincolo o un ostacolo ad uno sviluppo economico cieco e indiscriminato".

Per saperne ancora di più vi basta visitare il blog Parole Verdi.

  • shares
  • Mail