Scandalo melamina: il latte cinese sbarca anche in Italia

scandalolattemelamina.jpg

A più di un mese dello scandalo del latte alla melamina scoppiato in Cina, ieri sono stati sequestrati a Napoli, 10 quintali di latte in polvere per bambini stipati in un capannone della zona industriale, provenienti dalla Cina. Claudia Santini del blog A bagnomaria, ci informa che, dalle analisi, i campioni sono risultati positivi alla melamina e sono rappresentati da due campioni di latte sequestrati a Modugno (Bari) ed un campione di yogurt sequestrato a Poggio Marino (Napoli).

L'operazione "Lanterne Rosse", così chiamata dal Nas, ha portato al sequestro anche di mozzarelle, uova, pesce e alcuni prodotti farmaceutici tutto Made in China. Ma come hanno fatto questi prodotti ad arrivare fino in Italia? In modo illegale ovviamente. Dal 2002 in Italia e in Europa non è consentita l'importazione di latte cinese e dei suoi derivati. Che rischi corriamo?

Possono essere messi in vendita, infatti, solo prodotti che abbiano varcato le nostre frontiere legalmente e che siano stati sottoposti a controlli doganali e sanitari. Congratulazioni alle autorità per il lavoro svolto, ma come Laura Simionato del blog Conti in Tasca ci chiediamo: quali garanzie abbiamo sui prodotti trasformati, ossia su quei prodotti che contengono latte?

"In Europa, per esempio, è previsto l’obbligo di etichetta per molti prodotti alimentari (latte, ortofrutta, olio d’oliva, uova, pesce, ecc.), ma non  per i trasformati. E, allora, il consumatore come si tutela di fronte a questo vuoto normativo?" continua Conti in Tasca.

Il pericolo secondo Carlo Cannella, direttore dell'Inran (Istituto Nazionale Ricerca Alimenti e Nutrizione) è costituito soprattutto dai prodotti che contengono, come ingrediente, latte in polvere o farina di mais addizionati di melamina, impiegata per aumentarne il contenuto proteico, il consiglio che diamo ai consumatori italiani è comunque quello di stare attenti, episodi di mal-cibo non sono purtroppo infrequenti, proprio nel settore lattiero-caseario.

  • shares
  • Mail