Earth Overshoot Day 2008: cosa festeggiamo?

overshootday.jpg

Il 23 settembre è stato l'Earth Overshoot Day ma i media tradizionali non ne hanno parlato perché non si tratta di una ricorrenza piacevole. Significa che dal 1° gennaio a oggi l'umanità ha utilizzato tutte le risorse prodotte dalla natura nel corso del 2008. Avendo speso tutto il reddito, da qui alla fine dell'anno dovremo attingere al capitale naturale del pianeta. Questo secondo gli scienziati del Global Footprint Network, precisa Luciano Vecchi de Il professor Echos una associazione di ricerca che misura quante risorse naturali abbiamo a disposizione.

Se il fatto che nel 2008 abbiamo consumato il 140% delle risorse del pianeta è già una cattiva notizia, la cosa ancora peggiore, come riporta Marco Pagani di Eco Alfabeta è che "l'overshoot day avviene ogni anno più presto; nel 1987 è stato il 19 dicembre, nel 1995 il 21 novembre, nel 2000 il 31 ottobre e nel 2006 il 9 ottobre". Quindi invece di fare dei passi avanti, siamo sempre più in debito con la Terra.

Questa cosa mi fa riflettere, su quello che ancora non faccio per rendere il mio stile di vita più sostenibile per il pianeta e sul mondo che lascerò alle prossime generazioni. Cosa significa che viviamo al di sopra dei nostri mezzi?

"Significa che lo stile di vita di homo sapiens è insostenibile", continua Eco Alfabeta "dal momento che una grandissima fetta della nostra attività economica si basa su fonti non rinnovabili di energia".

A parte il fatto che saremo perennemente in una condizione di Overshoot (sovraconsumo), per quanto ancora potremo "tirare avanti"? "Usiamo le risorse naturali, dal legno all'acqua, utilizzando la capacità biologica di 1,4 pianeti... e le conseguenze sono che le nostre riserve continuano ad assottigliarsi e i nostri rifiuti continuano ad accumularsi e l’anidride carbonica a crescere" scrive Il professor Echos.

Se tutto il pianeta avesse gli stessi consumi dell'Italia, sottolinea Eco Alfabeta "l'overshoot cadrebbe il 14 giugno, mentre sarebbe il 27 aprile in Inghilterra e l'8 di marzo negli USA". Mi è sempre rimasta impressa una frase di Baden Powell, il fondatore del movimento scout: "Prova a lasciare questo mondo un po’ meglio di come l’hai trovato e saprai di non aver perso il tuo tempo".

  • shares
  • Mail