Dopo le Olimpiadi al via le Paralimpiadi, ma è sempre la Cina la super favorita

cip.jpg

La fiamma olimpica, per quanto riguarda quest'anno, si è spenta in Cina con la strabiliante cerimonia conclusiva per riaccendersi tra quattro anni a Londra. L'Italia ha chiuso con il bottino soddisfacente di 28 medaglie ma un numero infinito di emozioni che abbiamo condiviso assieme a news ed approfondimenti sul liveblogging 2.0 di Pechino 2008.

Continueremo con le analisi a tutto campo sugli eventi sportivi e extrasportivi, in occasione del ritorno degli atleti in Italia ma intanto si stanno accendendo i riflettori sulla 13/a edizione dei Giochi Paralimpici.

Tutti pronti a tifare dal 6 settembre per i nostri atleti che "stanno già fremendo e che si giocheranno anni e anni di lavoro" come scrive Emanuela Zerbinatti sul blog Arte e Salute. "Vivremo momenti di sport ai massimi livelli con i migliori atleti del mondo sperando, naturalmente, di superare il bottino di medaglie (4 d'oro, 8 d'argento e 7 di bronzo) conquistato ad Atene 2004, valso all'Italia il 31/o posto nel medagliere dominato già allora dalla Cina".

Per saperne di più sui Giochi Paralimpici , continua su Arte e Salute

 

  • shares
  • Mail