Festival dell'Ambiente e Marcia per il Clima: Eco Alfabeta ci racconta come è andata

ecoalfaclima.jpg

Si conclude oggi il Festival Internazionale dell'Ambiente, evento che avrebbe dovuto permettere ad esperti, studiosi, politici, associazioni e cittadini di confrontarsi sulle grandi sfide della sostenibilità tramite un ricco calendario di incontri, eventi e menifestazioni.

E' un festival piuttosto strano – commenta Marco Pagani, autore del blog Eco Alfabetadal momento che brilla per l'assenza degli ambientalisti e di buona parte dell'ambiente stesso!”.

Fatta eccezione per Legambiente, infatti, mancavano le principali associazioni ambientaliste, mentre partecipavano moltissime associazioni di costruttori e di edilizia, e anche nel programma del Festival di tematiche ambientali si è parlato molto poco. Continua a leggere su Eco Alfabeta.

Tutta un'altra faccenda la Marcia per il Clima, che si è svolta sabato pomeriggio a Milano in concomitanza con il Festival dell'Ambiente ma come evento distinto.

Trentamila persone hanno partecipato a questa marcia pacifica per sensibilizzare il pubblico sulle problematiche legate al clima e all'ambiente: tra loro c'era anche Marco Pagani che scrive:

Sono circa sessantamila le persone che hanno preso parte complessivamente all'evento, visitando gli oltre cento gazebo di corso Venezia dedicati alle energie rinnovabili, al risparmio energetico, al commercio equo e solidale, alle biciclette e a molte altre iniziative di sostenibilità e decrescita”.

Qui pubblica il video che ha girato, che mostra “i "pinguini incazzati", gli striscioni delle associazioni e tanta bella gente in movimento”.

In questo post, invece, segnala un'altra iniziativa: la Giornata dell'Ambiente 2008. Ai consigli dati l'anno scorso per celebrarla, ne aggiunge uno: comprate meno. Per saperne di più leggi il post di Eco Alfabeta

  • shares
  • Mail