Arresti alla Clinica Santa Rita: omicidio, lesioni e truffa le accuse

santarita%282%29.jpg

Bufera sulla clinica milanese Santa Rita, struttura privata ma convenzionata con il Servizio sanitario nazionale. Quattordici le ordinanza di custodia cautelare, di cui due in carcere, nei confronti di primari, ex primari e altri medici con accuse che vanno dall'omicidio aggravato da crudeltà alle lesioni personali gravissime, dalla truffa i danni Servizio Sanitario Nazionale fino falso.

Secondo l'accusa i medici avrebbero condotto moltissime operazioni non necessarie per ottenere i rimborsi dal Servizio Sanitario Nazionale: in cinque di questi casi l'intervento si è rivelato fatale. Ma si parla anche di polmoni rimossi in caso di tubercolosi, di mammelle asportate senza motivo anche a donne in giovane età e di pazienti anziani operati senza aver firmato il consenso o contro il parere del medico curante.

Per gli ultimi aggiornamenti visita Milano 2.0, che sta seguendo da vicino l'evolversi della situazione.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: