Festival della Scienza: prosegue il reportage di Eureka!

scienza-festival-genova.pngIl Festival della Scienza continua a attirare l'interesse della Rete e di moltissimi visitatori che approfitteranno del weekend per fare un tuffo tra la scienza. Un'occasione che si sta riconfermando finestra privilegiata per affacciarsi sul mondo della divulgazione scientifica, raramente tanto a portata di mano.

Eureka! continua il suo prezioso reportage da Genova, città che ospita il Festival; trovate il materiale foto e video qui, oltre che tra gli archivi di Eureka!. Ma del Festival stanno parlando in molti online, tra questi anche Sabina Marchesi, autrice di Notitia Criminis, che segnala un evento suggestivo ed educativo al tempo stesso.

Gli esperti della Scientifica che mostreranno al pubblico come si effettua un sopralluogo e come l'analisi del più piccolo dettaglio può essere utile e contribuire alla soluzione del caso.

Anche quest'anno un posto di primo piano è stato assegnato ai poliziotti con il camice bianco, che in un ampio stand - dove è stata allestita una finta scena del crimine - si muovono per spiegare al pubblico come si effettua un sopralluogo e soprattutto come si svolgono gli accertamenti tecnici che possono costituire altrettante prove processuali.

Sabina continua spiegando che Sono biologi, chimici, fisici, ingegneri, medici legali e psicologi, quelli che nei laboratori specialistici, tra microscopi, scanner tridimensionali, reagenti chimici e archivi informatizzati, cercano di risalire al nome e al volto del colpevole, o comunque alla soluzione del caso.

Una delle infinite applicazioni della conoscenza scientifica. Figlia della scienza è anche la possibilità di prevedere quale futuro attende il nostro Pianeta: una delle ultime segnalazioni di Claudia approfondisce infatti il tema del riscaldamento globale e propone l'appello di Luca Mercalli ad impegnarci in prima persona attraverso azioni quotidiane consapevoli volte al risparmio energetico.

Suggestivo l'intervento di Umberto Guidoni, astronauta e eurodeputato, che ha illustrato come si vive nello spazio: un futuro che toccherà tutti noi? Chissà. QDi seguito il video realizzato da Claudia Gandolfi, autrice di Eureka!.



ArcheoBlog segnala invece l’evento “Sotto la superficie”, durante il quale, attraverso la ricostruzione di un cantiere archeologico verrà illustrato al pubblico il metodo di scavo e tutte le attività di documentazione correlate. Il blog spiega che viene presentata un’immagine inconsueta dell’archeologia, ovvero non il momento della scoperta, che è il risultato della ricerca archeologica archeologica, ma l’illustrazione del processo che porta a tale scoperta, lo scavo, appunto.

E cosa ci vuoi fare? si è concentrato sull'intervento del Prof. Mauro Dorato, ordinario di Filosofia della Scienza presso l'Università degli studi Roma Tre, che ha tenuto la conferenza sul pensiero scientifico: come si possono conciliare il metodo della scienza e le sue scoperte (gli atomi) con il mondo che il senso comune lega più al sentire, a conoscenze intime e intuitive come quello dell'anima?

Vi ricordiamo anche il blog ufficiale del Festival della Scienza, un progetto a più mani curato da blogger in trasferta a Genova per l'occasione.

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail