L'anoressia provoca gli effetti dell'ecstasy

anoressia-scultura.jpg

Continuiamo a parlare di anoressia. La campagna shock di Oliviero Toscani ha riportato d'attualità una malattia che ormai da anni rende la vita difficile a moltissimi giovani e non. Le immagini molto forti della magrissima Isabelle Caro hanno ricevuto l'approvazione del ministro della Salute Livia Turco, che ha apprezzato contenuti e modalità di realizzazione. Di diverso avviso invece il Sindaco di Milano, Letizia Moratti, che ha fatto togliere tutti i cartelloni pubblicitari presenti in città (guardate il video delle impressioni dei milanesi raccolte da Milano 2.0).

anoressia-modella.jpgInsomma, se ne parla moltissimo, ma sappiamo che cosa è davvero l'anoressia? Ci aiuta a conoscere meglio questa malattia il blog Addiction, dipendenze del terzo millennio. Nel primo post Marco Mozzoni ci spiega che "i disturbi dell'alimentazione sono caratterizzati dalla presenza di grossolane alterazioni del comportamento alimentare". Nel secondo post invece approfondisce il discorso svelando che gli italiani colpiti da anoressia sono tra lo 0.5% e l'1% della popolazione totale. Ma si arriva anche al 15% se si calcolano anche le persone colpite da disturbi subclinici. Nel terzo post si mettono a confronto anoressia e ecstasy. L'argomento è stato comunque trattato più volte dai tantissimi blogger del network Blogosfere. Per dare una occhiata generale ai post cliccate qui

Merita una mezione particolare il post di Alessandra Carnevali, curatrice del blog Festival. Alessandra ricorda i suoi trascorsi da anoressica e ci regala una testimonianza davvero utile per capire come viene vissuta questa malattia.

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail