Morbillo, + 300% di casi nel mondo nel primo trimestre 2019

Il diffondersi del morbillo è tornato a fare paura: in anno c’è stato un incremento del 300 percento nel mondo.

morbillo

Situazione davvero preoccupante. I casi di morbillo nel mondo sono aumentati del 300% circa nel primo trimestre del 2019 rispetto allo stesso periodo del 2018. E' quanto riferisce l'Organizzazione mondiale della sanità, citando dati preliminari e precisando che in Africa l'aumento si è attestato intorno al 700%.

"Al momento, nel 2019, 170 Paesi hanno segnalato 112.163 casi di morbillo. L'anno scorso erano stati registrati 28.124 casi in 163 Paesi. Questi dati sono provvisori e ancora incompleti, ma indicano un trend chiaro", afferma l'Organizzazione mondiale della sanità, aggiungendo che "molti Paesi sono nel mezzo di considerevoli epidemie di morbillo, tutte le regioni del mondo stanno vivendo aumenti sostenuti dei casi".

Spiega l’OMS, che è anche convinta che siano numeri a ribasso e sottostimati. Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità, meno di un caso di morbillo su 10 viene realmente segnalato. E se l’Africa è il paese più colpito, l’Europa è al secondo posto con un aumento del 300 percento, seguita da Mediterraneo orientale dove si registra un +100% dei casi, le Americhe con un +60% e la regione dell'Asia sudorientale/Pacifico occidentale con +40%.


  • shares
  • Mail