Perché oggi è la Giornata Internazionale dei viaggi dell'uomo nello Spazio?

Il 12 aprile si celebra la Giornata Internazionale dei viaggi dell'uomo nello Spazio. Ma da dove origina tale ricorrenza?

Spazio e bambino astronauta

Con la risoluzione ONU A/271 dell'aprile 2011, il 12 aprile si celebra la Giornata Mondiale dei viaggi dell'uomo nello Spazio, in modo da "celebrare annualmente a livello internazionale l’inizio dell’era spaziale per l’umanità, ribadendo l’importante contributo della scienza e della tecnologia spaziale per il raggiungimento di obiettivi di sviluppo sostenibile e per l’aumento del benessere degli Stati e dei popoli, e garantendo la realizzazione delle loro ambizioni di salvaguardia dello spazio extra-atmosferico per scopi pacifici". La scelta non è stata certo casuale: il 12 aprile 1961, infatti, Yuri Gagarin fu il primo uomo a viaggiare nello spazio, evento che aprì la strada all'esplorazione dello spazio.

Giornata Mondiale dei viaggi dell'uomo nello Spazio: cosa si celebra?

L'ONU decise di creare questa ricorrenza per approfondire il tema dell'esplorazione dei viaggi spaziali. Inoltre la giornata vuole anche sensibilizzare l'opinione pubblica in merito all'uso per scopi pacifici dello spazio, per apportare benefici a tutta l'umanità. Tutto nacque il 12 aprile del 1961 quando Yuri Gagarin fu il primo uomo ad andare nello spazio (Neil Armostrong, invece, fu il primo uomo a mettere piede sulla Luna, ma questo avvenne successivamente, il 20 lugli 1969). All'epoca ci fu una vera e propria corsa allo spazio.

La Russia fu il primo stato a mandare un uomo nello spazio, ma non solo. Fu anche il primo stato a lanciare nello spazio:

  • un satellite in orbita, lo Sputnik
  • il primo essere vivente, la sfortunata cagnetta Laika che morì durante il viaggio
  • la prima donna nello spazio, Valentina Tereskova
  • il primo uomo nello spazio, Yuri Gagarin per l'appunto

All'epoca gli Stati Uniti rimasero leggermente indietro in tale corsa, ma recuperarono alla grande nel 1969 quando Neil Armostrong mise per la prima volta piede sulla luna, in una missione insieme a Erwin "Buzz" Aldrin. Chissà se in questa giornata anche Samantha Cristoforetti darà il suo contributo?

Foto | iStock

  • shares
  • Mail