Antivaccinismo e populismo: spiegato il legame

Esiste un’associazione fra l’ascesa del populismo in Europa e la diffidenza nei confronti dei vaccini.

Vaccini Europa

Esiste una significativa associazione tra l'ascesa del populismo in Europa e il livello di sfiducia nei confronti dei vaccini. Questo è ciò che emerge da uno studio condotto dai membri della Queen Mary University di Londra e pubblicato sulle pagine dell’European Journal of Public Health, i cui autori hanno esaminato i dati registrati in un campione di 14 Paesi Europei, Italia compresa.

Questi dati includono la percentuale di persone nel paese che hanno votato in occasione delle elezioni del Parlamento europeo nel 2015 e la percentuale di persone che ritengono che i vaccini non siano importanti, sicuri e/o che non siano efficaci, sempre secondo i dati raccolti del 2015.

Esaminando tali dati sarebbe emerso che esiste in effetti un'associazione positiva molto significativa tra la percentuale di persone che hanno votato per i partiti populisti e la percentuale di persone che ritiene che i vaccini non siano importanti e che addirittura non siano efficaci o che siano dannosi per la salute.

L'esitazione nei confronti dei vaccini sarà un problema difficile da risolvere, a meno che non vengano affrontate le cause alla base del populismo, un sistema economico iniquo e un sistema politico non rappresentativo.

via | ScienceDaily
Foto da Pixabay

  • shares
  • +1
  • Mail