Guardare lo schermo del cellulare al buio danneggia anche il sonno

Usare il cellulare a letto, in una stanza biua, danneggia la qualità del sonno. Lo conferma un nuovo studio.

Guardare lo schermo del cellulare

I preadolescenti che utilizzano il cellulare o guardano la TV al buio un'ora prima di andare a letto rischiano di non dormire a sufficienza rispetto a coloro che usano questi dispositivi in una stanza illuminata, o rispetto a quelli che non li usano affatto prima di andare a dormire. Questo è ciò che emerge da un nuovo studio condotto dai membri della University of Lincoln, i quali hanno rilevato che l'uso notturno di telefoni, tablet e laptop è costantemente associato a una scarsa qualità del sonno.

È stato anche dimostrato che il sonno insufficiente è associato a una maggiore compromissione delle risposte immunitarie, depressione, ansia e obesità nei bambini e negli adolescenti. Per il loro studio, gli esperti hanno esaminato i dati raccolti da un campione di 6.616 adolescenti di età compresa tra gli 11 e i 12 anni, ed hanno constatato che più del 70% dei partecipanti utilizzava almeno un dispositivo tecnologico entro un'ora dal momento di andare a letto.

Gli esperti hanno anche constatato che coloro che utilizzavano un telefono o guardavano la televisione in una stanza illuminata avevano il 31% in più di probabilità di dormire meno rispetto a quelli che non usavano tali dispositivi, probabilità che arrivava addirittura al 147%, se la stessa attività si svolgeva al buio.

I nostri risultati sono significativi non solo per i genitori ma anche per gli insegnanti, gli operatori sanitari e per gli adolescenti stessi. Raccomandiamo che questi gruppi siano consapevoli dei potenziali problemi che circondano l'uso dello schermo durante la notte, tra cui sonno insufficiente e scarsa qualità del sonno.

via | ScienceDaily
Foto da iStock

  • shares
  • +1
  • Mail