Psicologia: il dettaglio che distingue le persone di successo

Sapete cosa distingue i top manager dai manager di livello intermedio? A rivelarcelo è un nuovo studio.

persone di successo

Vi siete mai chiesti cosa distingua i top manager dai manager di livello intermedio? A porsi questa domanda sono stati i membri della Higher School of Economics, i quali hanno condotto uno studio basandosi sulle risposte fornite da un campione di 120 dirigenti (sia di sesso maschile che femminile).

Gli autori dello studio hanno scoperto che a distinguere un top manager da un manager di livello più basso è sostanzialmente la capacità di non rimandare le cose da fare, vivere quindi già proiettati nel futuro, e sfruttare il proprio tempo in maniera efficace.

Lo studio è stato pubblicato sulla rivista The Psychology, Journal of the Higher School of Economics, e si basa sulle reazioni dei partecipanti di fronte a una lista di 56 affermazioni in merito al loro rapporto con il tempo passato, presente e futuro.

Esaminando le risposte fornite dai dirigenti, gli esperti hanno constatato che i top manager si concentrano in particolar modo sul futuro e sugli eventi passati positivi, mentre i manager intermedi si concentrano maggiormente sul presente e spesso affidano la vita al destino. Anche per quanto riguarda i livelli di procrastinazione si sono registrate delle differenze, con i top manager che, rispetto ai middle manager, tendevano meno a rimandare ciò che bisognava fare in un preciso momento.

Questa particolare tendenza a non rimandare gli impegni è chiaramente collegata a una maggiore capacità di regolarsi e controllare la situazione in modo da raggiungere l’obiettivo prefissato.

via | Ansa

  • shares
  • +1
  • Mail