Meningite a Padova, più di 400 persone sotto profilassi

Sono passati pochi giorni da quando una studentessa universitaria di 19 anni è stata ricoverata a Padova per meningite ed è scattata la profilassi. Si è sviluppato una sorta di panico tra i cittadini, soprattutto tra gli studenti dell’ateneo. Tra martedì e giovedì ci sono state circa 400 persone che si sono recate negli ambulatori del Servizio di igiene pubblica dell’Usl 6 Euganea per essere sottoposte a profilassi. Su base volontaria, dovranno assumere una terapia antibiotica (in compresse da ingerire) per due giorni.

E non è tutto, perché 600 persone hanno chiamato il centralino dell’istituto in via Ospedale 22, per chiedere informazioni e rassicurazioni sui rischi della malattia. Per smaltire le richieste, il Servizio di igiene è stato costretto in via straordinaria a prolungare l’orario di apertura.

Intanto la giovane, originaria della provincia di Cuneo, sta meglio ed è uscita dalla Terapia Intensiva. Sta dunque migliorando e non c’è più pericolo di vita. L’infezione contratta è da menigococco ed esiste il vaccino sia per la C sia per la B.

Per maggiori informazioni:

Servizio Igiene e Sanità pubblica dell'Ulss 6 Euganea - sede via Ospedale, 22 Padova - rimane a disposizione per informazioni dal lunedì al venerdì ore 8.00-13.00, telefono 049.8214212.

  • shares
  • +1
  • Mail