Lavorare in piedi: scoperti gli effettivi benefici

Stare in piedi, anziché lavorare seduti, può migliorare la salute, ma non basta. Ecco cosa emerge da un nuovo studio.

Lavorare in piedi

Una nuova ricerca dell'Università di Bath rivela che i dipendenti d’ufficio che scelgono di lavorare in piedi, probabilmente bruceranno poche calorie in più rispetto ai colleghi che lavorano seduti. Lo studio è stato pubblicato sulla rivista Medicine & Science in Sports & Exercise, ed ha preso in esame i tassi metabolici a riposo di 46 uomini e donne in buona salute.

Ai partecipanti è stato chiesto di sdraiarsi, sedersi o rimanere alzati, e gli esperti hanno valutato quante calorie sono state bruciate durante queste attività. Dallo studio è emerso che, in termini di dimagrimento, l'efficacia di stare in piedi non è esattamente confermata come "strategia efficace" per la perdita di peso e per il trattamento dell'obesità.

La biomeccanica della posizione in piedi implica che più muscoli vengano utilizzati per sostenere una maggiore proporzione del peso corporeo in posizione eretta, quindi dovrebbe costare più energia di quando si è seduti

spiegano gli autori dello studio, secondo i quali, però, il piccolissimo aumento del costo energetico della posizione eretta rispetto a quella seduta suggerisce che la sostituzione del tempo trascorso in piedi, con quello trascorso alla scrivania, difficilmente influenza il nostro girovita in modo significativo.

Insomma, non basta lavorare in piedi per mantenersi in forma. Bisogna anche fare sport, e seguire una sana alimentazione e un sano stile di vita!


via | ScienceDaily
Foto da iStock

  • shares
  • +1
  • Mail